EDITORIALE >> 3^ Giornata

EDITORIALE >> 3^ Giornata

 

 

 

 

A cura di Alessandro Amici

Mail: press@torneicalcio.it
 
 
>>FOCUS
 
 
⚽ DPL ATAC – WEST HAM 7-0
 
Roma, 1 Dicembre "Campo A" – La gara del terzo turno tra DPL Atac e West Ham si è trasformata in un vero e proprio trionfo per i padroni di casa, che hanno dominato dal primo all'ultimo minuto, portando a casa 3 punti grazie al 7-0 finale. DPL disposta con un insolito 3-1-3 con Rocchi in porta, Filippi Zingaretti e De Santis dietro, Salamone vertice basso davanti alla difesa e il “tridente mobile”, composto da Mignani, Casu e Coppari. Dall'altra parte gli Hammers schierati con Bernardini tra i pali, Guido Perriello e Conti da destra a sinistra, Tudor Moretti e Vitale a centrocampo, Menichelli unica punta a chiudere il 3-3-1. Protagonista dell'avvio di gara è proprio il tridente mobile, che crea scompiglio nella difesa e confusione tra i reparti del West Ham, che subisce il gol di Salamone dopo appena 2'. La squadra inglese si sgretola subito e subisce poco dopo il secondo gol, siglato da Mignani con un destro rasoterra da fuori. Il primo tempo si chiude con altre 2 reti di Salamone, che firma la tripletta nella prima frazione.
 
Nella ripresa la musica non cambia, la DPL continua ad attaccare senza trovarsi mai in pericolo, a chiudere il 7-0 finale ci pensano Salamone con il gol del poker, Casu e Massaccesi, entrato dalla panchina. Ciò che ha stupito è stata la facilità che hanno avuto gli attaccanti della squadra di casa ad arrivare al tiro, grazie al tridente schierato uomo su uomo con i difensori avversari. Una scelta che ha decisamente pagato, dato che ha consentito alla DPL di strapazzare un West Ham in difficoltà, incapace di fermare l'ondata avversaria.
 
PAGELLE
 
DPL ATAC:
 
Rocchi 6: Mai chiamato in causa. SPETTATORE NON PAGANTE
Filippi 7: Va avanti e indietro in continuazione. PENDOLINO
Zingaretti 6,5: Guida perfettamente la difesa. COMANDANTE
De Santis 7: Sa quando attaccare e quando rimanere dietro. IL SAGGIO
Salamone 8,5: È ovunque, difende e fa 4 gol. TUTTOCAMPISTA
Mignani 7,5: Quando parte è imprendibile. TRENO
Coppari 7: Non si ferma mai per rifiatare. INFATICABILE
Casu 7: Ottima gara impreziosita da un gol. IL NUMERO 9 IDEALE
Massaccesi 7: Entra e segna. VALORE AGGIUNTO
 
 
WEST HAM:
 
Bernardini 5: Su alcuni gol potrebbe far meglio. IN DIFFICOLTÀ
Guido 6: le poche azioni costruite passano da lui. REGISTA DIFENSIVO
Perriello 6: Uno dei pochi a salvarsi. SUFFICIENTE
Conti 5: non si vede in attacco, distratto dietro. IMPALPABILE
Tudor 5: non riesce ad incidere. FUORI DAL GIOCO
Moretti 5,5: Cerca di farsi rispettare, ma non riesce sempre a fermare gli avversari. LOTTATORE
Vitale 6: L'unico che prova qualche sortita offensiva. IL PIÙ LUCIDO
Menichelli 5: Non riesce a far salire la squadra e a tenere palla. TROPPO SOLO
Menichelli Alessandro 5: Prestazione sotto le sue possibilità. POCO INCISIVO
 
 
 
 
 
>>LE ALTRE PARTITE
 
 
 
⚽ FLUMINENSE – FIORENTINA 5-9
 
Secondo successo di fila per la viola, che stende il club brasiliano con la tripletta di De Lorenzo, i 2 gol di Borras e le reti di Remondi e De Lorenzo. 17 gol fatti nelle ultime 2 e secondo posto agguantato.
 
 
⚽ HAPOEL RA – IPSWICH 2-2
 
Non bastano le reti di Mancini e Sed per riportare l'Hapoel al successo, la doppietta di Brigato ferma il risultato sul 2-2, che permette agli inglesi di mantenere l'imbattibilità nel girone.